fbpx

Iveco S-Way entra nella flotta di Smet già dal 2019

smet s-way

Iveco S-Way entra nella flotta di Smet già dal 2019

Entro il 2022, come ribadito dall’amministratore delegato dell’azienda, Domenico De Rosa, Smet Logistics si doterà di una flotta interamente alimentata a gas naturale liquido. Un obiettivo in linea con le politiche di sostenibilità che Smet, negli ultimi anni, sta perseguendo in ogni ambito aziendale. La presentazione del nuovo Iveco S-Way, in questo senso, rappresenta un ulteriore tassello nella strategia di sostenibilità dell’azienda. Il nuovo mezzo Iveco, chiaramente nella versione Natural Power, entrerà da subito a far parte della flotta di Smet.

Dal 2019, Smet S-Way nella flotta aziendale

Il nuovo Smet S-Way, infatti, già a partire dal 2019 inizierà a circolare sulle autostrade europee. L’azienda, da sempre pioniere nel settore degli autotrasporti, sarà al momento l’unica a ricevere il nuovo veicolo. Un risultato ottenuto anche grazie al nostro partner strategico Mecar, che consentirà agli autisti della nostra azienda di sfoggiare lo Smet S-Way già a partire dal nuovo anno.

Smet S-Way sarà presentato in una nuova e affascinante livrea, già mostrata nei giorni passati attraverso alcuni rendering. Il frontale, oltre che dal logo di Smet, sarà caratterizzato dal grande paraurti nel caratteristico colore rosso che contraddistingue l’azienda. La grande mascherina, simbolo del nuovo Iveco S-Way, sarà affiancata da due bande che correranno fin sulle portiere. Una soluzione stilistica ripresa anche dalle bande superiori, che partono dal parabrezza. Nel complesso, il nuovo Smet S-Way avrà uno stile ricercato e in linea con i precedenti mezzi della flotta aziendale.

Iveco S-Way di Smet

Sotto al cofano del nuovo S-Way, nella versione NP, girerà l’innovativo propulsore alimentato a gas naturale liquido di Iveco. Questo consentirà all’azienda di continuare l’opera di salvaguardia dell’ambiente, attraverso il ridotto quantitativo di sostanze inquinanti immesse nell’ambiente e alla riduzione dell’inquinamento acustico. Grazie all’alimentazione alternativa, infatti, è possibile ridurre le emissioni di particolato del 99%, del 90% quelle di NO2 e del 95% quelle di CO2 rispetto al diesel.

Il nuovo Iveco S-Way

Il nuovo mezzo pesante di Iveco, presentato lo scorso 2 luglio a Madrid dal gruppo CNH Industrial, rappresenta l’erede del precedente Iveco Stralis. Un nuovo veicolo caratterizzato da una cabina completamente rinnovata, sia dentro che fuori. Questo assicura una migliore permanenza in cabina agli autisti, che adesso hanno maggiore spazio a loro disposizione, ma anche migliori prestazioni, grazie ad una riduzione del 12% del coefficiente di penetrazione rispetto al passato. Questo, inoltre, si traduce in una ulteriore riduzione delle emissioni inquinanti. Il nuovo disegno, grazie alla struttura rinforzata, assicura poi anche maggiore sicurezza per i conducenti.