Smet Spagna, in arrivo la prima tranche di Iveco Stralis NP 400

Smet Spagna, in arrivo la prima tranche di Iveco Stralis NP 400

Prosegue, anche in Spagna, l’impegno di Smet per i trasporti sostenibili. Nei giorni passati, infatti, Smet Spagna ha proceduto all’acquisizione dei primi dieci Iveco Stralis LNG della serie NP 400. Si tratta di innovativi mezzi alimentati a gas naturale, che consentono di abbattere le emissioni nocive per l’ambiente.

Dieci nuovi Iveco Stralis NP 400

I nuovi Iveco Stralis NP 400, acquistati dalla filiale spagnola di Smet di De Rosa, sono progettati per le lunghe distanze, con una potenza equivalente ai mezzi alimentati a diesel. In particolare, i nuovi NP 400 sono dotati dell’unità propulsiva Iveco Cursor 9. Un motore da 8,7 litri, alimentato a gas naturale, in grado di sviluppare una potenza di 400 CV e una coppia massima di 1.700 Nm. Inoltre, gli Iveco NP 400 di Smet Spagna sono dotati, per la prima volta su un autocarro alimentato a gas naturale, del cambio automatico a 12 velocità. La trasmissione automatica di cui sono dotati gli Stralis NP 400 consentono di ottenere consumi inferiori e un maggiore comfort di guida per gli autisti.

L’impegno per l’ambiente del gruppo Smet

Con le sue otto filiali in Italia e cinque in Europa, Smet è consapevole di svolgere un ruolo di primaria importanza per la tutela dell’ambiente. Per questo, insieme ad Iveco, il gruppo di trasporti e logistica con una storia lunga 70 anni ha avviato una campagna di acquisizione di mezzi alimentati a gas naturale, il cosiddetto LNG. L’acquisizione dei nuovi Iveco Stralis NP 400 da parte di Smet Spagna, infatti, rappresenta solo l’ultimo passo di un percorso verso la logistica sostenibile, che ha visto l’acquisizione di centinaia di mezzi alimentati con carburanti ecologici. Un percorso che, com’è ovvio, proseguirà anche nel futuro.